IL PROGETTO URBFARM

Un programma con benefici per le persone, le comunità e l’ambiente.

OBIETTIVI

I risultati principali del programma uRBFARM sono la creazione di un programma di apprendimento misto per studenti adulti poco qualificati che promuovono le competenze verdi. Il percorso MOOC (Massive Open Online Course) consiste di almeno quattro moduli di formazione di base in a) agricoltura biologica, b) agricoltura verticale, c) capacità imprenditoriali ed) iniziative basate sulla comunità. La parte teorica sarà supportata dalla formazione pratica (es. laboratori) per le competenze di sostenibilità. Come parte della nostra ricerca produrremo un rapporto multilingue che spieghi le particolarità, le caratteristiche e le sfide nel contesto urbano dei Paesi partecipanti: Germania, Austria, Cipro, Grecia e Italia.

Il progetto URBFARM si rivolge a studenti adulti poco qualificati interessati all’agricoltura urbana e all’imprenditorialità. Le parti interessate avranno l’opportunità di partecipare a 2 round di formazione della durata di tre mesi ciascuno e che includeranno 1 mese di formazione pratica.

RICERCA

Consolidare una solida conoscenza delle particolarità e degli ostacoli che ogni paese partner sta affrontando in termini di agricoltura urbana.

RICERCA SECONDARIA

Mappatura degli stakeholder per il completamento di interviste e discussioni semi-strutturate, sia faccia a faccia che online.

AGRICOLTURA VERTICALE

COLTIVAZIONE BIOLOGICA

DESIGN DEL CURRICULUM

La conoscenza consolidata grazie alla ricerca e all’esperienza dei partner definirà la visione, il focus, gli obiettivi e la metodologia per la progettazione del curriculum.

CORSO DI EDUCAZIONE DIGITALE

Sviluppo del Massive Open Online Course (MOOC) di URBFARM con un’ampia varietà dimateriali didattici.

DESIGN & SVILUPPO

STRATEGIC PARTNERSHIP

Il leader del consorzio è l’Associazione per l’agricoltura verticale (AVF), un’organizzazione senza scopo di lucro con una vasta conoscenza ed esperienza nel campo dello sviluppo dell’agricoltura indoor/verticale. Il partenariato è reso forte dalla partecipazione di enti con una lunga esperienza nella ricerca, implementazione di progetti, educazione degli adulti, nel trasferimento delle conoscenze e nella cooperazione transnazionale. Il risultato atteso è un programma educativo su misura rispetto alle particolarità ambientali e sociali dei paesi partner.